Vigna della Cava

Storia Cantina

La semplicità è una caratteristica che secondo il nostro punto di vista è la più complicata da ottenere. Il nostro lavoro è concentrato nella ricerca del perfetto equilibrio in vigna per poter ottenere uve sane che necessiteranno solamente di essere raccolte e spremute. Non produciamo vini “naturali”, ma vini semplici, prodotti da un’agricoltura biologica con il massimo rispetto del territorio che ci ospita.

La sostenibilità è l’obiettivo su cui focalizziamo l’attenzione: i materiali che costituiscono la cantina, il recupero delle acque piovane ed il packaging a basso impatto di CO2 sono le fondamenta della nostra gestione.

 

Tre i vini della produzione

Corniolo: l’interpretazione personale del Rosso Conero DOC. Un vino semplice, un’idea nata dalla voglia di assaporare un vino rosso servito fresco, magari come aperitivo oppure abbinato ai piatti tradizionali della cucina Anconetana: lo stoccafisso o il brodetto di pesce.

Flò: un vino ispirato ai grandi rosé provenzali utilizzando l’autoctono marchigiano per eccellenza, il Montepulciano. Le peculiarità che lo contraddistinguono: un colore rosa tenue tendente al cipria, l’aroma delicato di fragolina di bosco, la mineralità al palato e la gradevole rotondità e persistenza.

Magia: Il vino proviene dall’uvaggio di due vitigni: Manzoni Bianco e Verdicchio. L’ambiente collinare a 10 km dal mare ed un terreno sabbioso, producono un vino aromaticamente tendente al Riesling, ma con la tenacia gustativa del “marchigiano” Verdicchio.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy