Sant’Isidoro

Storia della Cantina

Il recupero di un’antica dimora signorile sulle colline maceratesi e la magnifica esposizione dei suoi terreni sono stati i motivi ispiratori per la nascita di Cantina Sant’ Isidoro, la quale si propone sul panorama vitivinicolo nazionale ed estero con motivazioni molto solide, le stesse che portarono alla realizzazione della dimora da cui la cantina eredita il nome.

I vigneti di proprietà, tutti nel comune di Corridonia, si estendono per tredici ettari in situazioni pedologiche caratterizzate da terreni di natura argilloso calcarea con alcuni tratti sabbiosi, particolarmente adatte ad ottenere prodotti di estrema qualità e sanità.

Le uve qui coltivate sono state scelte tenendo in conto le tradizioni storiche della zona dove la cantina sorge, arricchendole con cultivar internazionali, che si adattano al meglio all’esposizione dei vigneti e alla loro situazione pedologica.

Tutte le operazioni di raccolta e vinificazione avvengono rispettando e scegliendo le uve secondo un credo vitivinicolo ed enologico il più ortodosso possibile, senza lasciar spazio a mode di pensiero azzardate.

Dal 2016 abbiamo avviato, partendo dai vigneti di Ribona, un progetto di agricoltura sostenibile che si articola su diversi livelli. Dall’utilizzo di soli concimi organici, alla semina e il sovescio delle leguminose nell’ interfila; dal diserbo meccanico sul sottofila, all’impiego di sostanze totalmente naturali nella gestione fitosanitaria del vigneto.

Tutto ciò nel rispetto dell’ambiente, dei vignaioli che vi lavorano e del consumatore finale.

RESIDUO ZERO

È possibile ottenere un vino che abbia ZERO RESIDUI CHIMICI GARANTITI?

Cantina Sant’Isidoro lo sta già facendo

COSA È IL RESIDUO ZERO

La missione di Cantina Sant’Isidoro è dare continuamente valore aggiunto ai nostri vini.

Dal 2017 abbiamo iniziato un percorso che ha raggiunto il suo culmine nel 2021 e che ha tratto ispirazione dalle colline che ci ospitano: equilibrio perfetto fra flora, fauna e tradizioni locali.

Dopo un impegnativo programma di conversione, i nostri vini a partire dalla vendemmia 2021 vantano la certificazione RESIDUO ZERO.

La certificazione RESIDUO ZERO garantisce il consumatore finale che le produzioni viticole aziendali sono ottenute secondo tecniche di produzione integrata con un residuo di prodotti fitosanitari inferiore del 100% ai limiti previsti dalla normativa cogente di riferimento (<0,01 mg/kg).

Cantina Sant’Isidoro

C.da Colle Sant’Isidoro, 5

62014 Colbuccaro di Corridonia MC Italy

info@cantinasantisidoro.it

tel: +39 0733 201283

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy