BORGHI E COLLINE 09/12 settembre

DATE: Giovedì/Domenica – dal 09 al 12 settembre

Week end con inclusa una cena in ristorante con degustazione di vini.

 

MINIMO PARTECIPANTI: 2

SOGGIORNO: A MAROTTA

ITINERARIO: MONDOLFO

 

HOTEL AMBASSADOR

A Mondolfo Hotel Ambassador di Mondolfo si trova a 3 minuti di auto da Spiaggia di Velluto e 10 minuti da Rocca Roveresca. Questo hotel sulla spiaggia dista 8,2 km da Porto di Senigallia – Statua di Penelope e 8,4 km da Palazzo del Duca. Rilassati in una delle 41 camere della struttura, complete di aria condizionata e TV LCD. L’Wi-Fi gratuito ti consente di restare connesso con il mondo, mentre la TV con canali in digitale e l’ideale per concedersi un po’ di svago. I bagni dispongono di doccia e asciugacapelli. I comfort includono scrivanie e culle/letti per bambini (con supplemento) su richiesta, mentre le pulizie sono eseguite tutti i giorni.

La reception e aperta in orario limitato. Il un parcheggio gratuito e disponibile in loco.

Avrai a disposizione una terrazza e un giardino da dove ammirare il paesaggio e potrai utilizzare servizi come il Wi-Fi gratuito.

Hotel Ambassador ospita un ristorante.

Concludi la giornata in bellezza con il tuo drink preferito! Presso questa struttura troverai un bar/lounge davvero fantastico.

La colazione a buffet viene servita gratuitamente nei giorni feriali dalle ore 7:00 alle ore 9:30.

Le distanze sono visualizzate con un’approssimazione di 0,1 chilometri. Spiaggia di Velluto: 2,7 km Porto di Senigallia – Statua di Penelope: 8,2 km Rocca Roveresca: 8,3 km Palazzo del Duca: 8,4 km Castello di Rocca Roveresca: 8,4 km Palazzo Mastai: 8,4 km Portici Ercolani: 8,5 km Rotonda a Mare: 8,9 km Teatro La Fenice di Senigallia: 9,1 km Piazza Garibaldi di Senigallia: 9,4 km Chiesa di San Pietro in Valle: 14,2 km Bagni Lido Uno: 15,2 km Chiesa di San Pellegrino: 15,9 km Presidio Ospedaliero Santa Croce di Fano: 17,2 km Arco di Augusto: 18,1 km L’aeroporto internazionale piu vicino e Aeroporto di Ancona-Falconara (AOI): 34,1 km

Tasse di soggiorno e resort fees non sono mai incluse nelle tariffe.

 

SERVIZI IN HOTEL

struttura interamente non fumatori | giardino | terrazza | ristorante | parcheggio gratuito | bar | connessione wi-fi | ascensore | reception (orario limitato) | stazione di ricarica per veicoli elettrici | camere accessibili ai disabili | accessibile in sedia a rotelle (possibilità di limitazioni)

SERVIZI IN CAMERA

aria condizionata | accessibile in sedia a rotelle | pulizie giornaliere | bagno in camera | asciugacapelli | scrivania | solo doccia | tv digitale | wi-fi gratuito | tv lcd | televisione | culle/letti per bambini 0-2 anni disponibili (a pagamento) | lenzuola | non fumatori | barra di sostegno – accanto al wc | pulsante di emergenza a tirante in bagno | seduta wc rialzata | ripiani/lavandino di altezza inferiore

La quota indicata è riferita a servizi disponibili entro la data del 08.09.2021

In fase di prenotazione/conferma, la quota verrà aggiornata

 

La quota comprende

  • Tutto quanto indicato in programma
  • Assicurazione medico bagaglio
  • Assistenza h24 via whatsapp

La quota non comprende

  • Tutto quanto non indicato nel programma e nella quota non comprende
  • Assicurazione annullamento

N.B. : POSSIBILITA’ DI ACQUISTARE ESCURSIONI/INGRESSI, ECC. (SU RICHIESTA)

Scrivici all'indirizzo: info@ilcaliceracconta.com

Programma

Giovedì:

Arrivo e sistemazione in hotel Ambassador *** (o similare).
Cena prevista presso il Ristorante La Paglia.

Dettagli dell’evento al link: https://ilcaliceracconta.com/evento/la-paglia/

 

PROMOZIONE RISERVATA A VISITATORI DALLE ALTRE REGIONI:

Alcune bottiglie degustate durante la serata in omaggio.

 

Venerdì

Dopo la prima colazione, l’itinerario inizia da un incantevole borgo tra i più belli d’Italia, che gode di una posizione strategica per ammirare sia il mare che l’entroterra e godere d’entrambi in pochi minuti di strada per raggiungere la meta.

 

Mondolfo, nata come rifugio dalle incursioni dei Saraceni, ha sempre gettato l’occhio al mare dove si trova la sua anima marinara: Marotta, nota località balneare.

Val la pena di iniziare la visita libera del borgo, con il Complesso Monumentale di Sant’Agostino di Mondolfo, il suo chiostro, la chiesa e il Museo Civico.
Raccomandiamo di gustare “i Dolcetti di S. Anna” che le monache di Mondolfo preparano con maestria.

E possibile ammirare, al suo interno, i reperti che vanno dall’epoca preistorica fino al Risorgimento; l’antica macchina oraria, tutt’oggi scandisce il tempo secondo le ore gallicane e viene ricaricata manualmente.

La sala dedicata alla Memoria della Fisarmonica, in cui sono conservati diversi pezzi originali, lega inoltre questa località alla Cina e Castelfidardo.

 

L’antenato della fisarmonica fu lo «tcheng», un antichissimo strumento cinese risalente addirittura a 4500 anni fa, sopravvissuto nei millenni (una copia è custodita nel museo di Castelfidardo).

 

Incastonata tra il verde della campagna sulla riva sinistra del fiume Cesano è custodito un tesoro dal fascino misterioso e segreto. Si tratta dell’Abbazia di S.Gervasio di Bulgaria, che accoglie il visitatore in un affascinante itinerario tra fede, storia, archeologia e arte

Una delle chiese più antiche della Diocesi di Senigallia, e tra le più belle quanto enigmatiche della provincia di Pesaro e Urbino,

Meraviglioso il più grande sarcofago ravennate del VI secolo, esistente nelle Marche e custodito all’interno della suggestiva cripta.

 

 

Nel pomeriggio, una visita a Marotta, vi consentirà di ammirare oltre 200 mosaici realizzati sul lungomare di Marotta, secondo la tecnica Trencadis, che significa “frammento” in catalano.

Ogni anno gli artisti lavorano a un tema diverso con tematiche sociali.

Attraverso l’applicazione di frammenti irregolari di ceramica che provengono prevalentemente da materiale di scarto, i mosaici di Marotta vi sorprenderanno!

 

Per una cena speciale con degustazioni di vini, suggeriamo: La Tavernetta sull’Aia di Monterado.

Il link per visionare l’evento: https://ilcaliceracconta.com/evento/la-tavernetta-sullaia/

 

Sabato

Mattinata dedicata al fascino rinascimentale di MONDAVIO, iniziando dalla Rocca Roveresca, imponente e suggestiva che costituì un’inespugnabile fortezza, ottima ed efficace arma difensiva per un territorio di confine sul quale la storia ha lasciato segni profondissimi.

 

All’interno della Rocca, un percorso nella quotidianità di una fortezza rinascimentale: scene conviviali, postazioni di armigeri, cavalli e segrete torture esaltano il fascino della scoperta di una delle maggiori e meglio conservate fortificazioni italiane. Nell’ampio salone di belvedere, l’esposizione di armature, armi bianche e da fuoco evoca tempi di lotte feroci per la conquista e la difesa del potere del territorio.

Museo di Rievocazione Storica, è la parte più efficace per far vivere ai visitatori un’epoca antica.

 

Nel pomeriggio consigliamo esperienze speciali a Corinaldo.

 

Il borgo, anche esso uno dei più belli d’Italia, famoso per la scalinata della Piaggia, cento gradini, nel cuore del centro della città, con il Pozzo della Polenta, la Casa di Scuretto, il Santuario di Santa Maria Goretti e il Teatro Goldoni.

Richiedi offerta

Iniziativa realizzata con il contributo della Regione Marche. Coordinamento della comunicazione a cura del Servizio Politiche Agroalimentari. In collaborazione con FIVI (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti).